• La libertà si estende solo fino ai limiti della nostra coscienza. Carl Gustav Jung.

Alessandro De Carlo

Alessandro De Carlo - Presidente

Sono Alessandro De Carlo, presidente dell'Ordine degli Psicologi del Veneto dal 2014. In precedenza, sono stato consigliere dell'Ordine dal 2009.

Mi sono laureato nel 2007 a Padova in Psicologia Sociale e del Lavoro, maturando anche esperienze presso le università di Cardiff e Santa Barbara. Successivamente ho frequentato la Scuola di Dottorato in Psicologia presso l’Università Cattolica di Milano e l’Università di Cardiff. Durante gli studi di dottorato mi sono occupato prevalentemente di lavoro atipico, stress lavoro-correlato e performance portando avanti ricerche in aziende pubbliche e private in Italia, nel Regno Unito e in Russia. Nel 2015 ho completato un percorso di specializzazione in psicoterapia con indirizzo cognitivo-costruttivista, che per me ha rappresentato la possibilità di fare esperienza di aspetti clinici che non avevo avuto occasione di approfondire nel mio percorso accademico.

Dopo il conseguimento del Dottorato di Ricerca, ho ricevuto un incarico di docenza presso l’Università LUMSA di Roma, nell’ambito della quale porto avanti la mia attività di ricerca ricerca. Sempre in LUMSA, sono coordinatore didattico del Master in Gestione delle Risorse Umane dal 2012 e condirettore del Master in Psicologia Forense e Criminologia dal 2016. Inoltre, ho avuto incarichi di docenza e ricerca presso la Scuola Superiore della Magistratura e presso Università estere.

Dal 2010 svolgo la libera professione come psicologo delle organizzazioni e come manager, cercando sempre di orientare le competenze che derivano dal mio percorso di studi e di ricerca verso l'innovazione, tema che mi è particolarmente caro. Ho al mio attivo partecipazioni a convegni internazionali e pubblicazioni scientifiche sui temi del benessere organizzativo (in particolare delle sue ricadute in termini di performance) e del disagio lavorativo (anche in riferimento agli effetti della condizione di precarietà).

Dal 2014 sono consigliere segretario del CNOP, nell'ambito del quale mi impegno a portare le istanze territoriali a un livello di condivisione per tutta la comunità professionale e presidente del INPA-NAC, l'ente che si occupa di erogare i certificati Europsy. Quest'ultimo incarico mi ha permesso di rappresentare la psicologia italiana in EFPA, l'organismo della psicologia europea, e presso la IUPsyS, ente internazionale che organizza il Convegno Mondiale di Psicologia.

La mia attività come Presidente dell'Ordine degli Psicologi del Veneto è orientata a valorizzare il ruolo dell'Ordine come Ente di tutela dell'utenza, in modo che esso possa veramente essere un valore aggiunto per gli psicologi; a portare la psicologia e le sue potenzialità all'attenzione della popolazione e delle Istituzioni; a supportare i colleghi nel valorizzare gli ambiti professionali della psicologia e a innovare per crearne di nuovi; a rinforzare negli psicologi il senso di appartenenza a una comunità professionale, cosa che ritengo assolutamente fondamentale per il futuro della nostra professione.