• La libertà si estende solo fino ai limiti della nostra coscienza. Carl Gustav Jung.

Laura dal Corso

Laura dal Corso - Segretario

Mi chiamo Laura Dal Corso, insegno presso l’Università degli Studi di Padova e vivo ad Albignasego con mio marito e mia figlia.

Ho conseguito la laurea in Psicologia nel 1998, indirizzo di psicologia del lavoro e delle organizzazioni. Nel corso dell’anno accademico 2002/2003 ho concluso il Dottorato di ricerca in psicologia sociale e della personalità e dal 2005 sono ricercatore e professore aggregato nel settore della Psicologia del lavoro e delle organizzazioni. I miei principali ambiti di ricerca sono da una parte la diagnosi organizzativa nella prospettiva della promozione del benessere organizzativo e della prevenzione del disagio lavorativo e del rischio stress lavoro-correlato, dall’altro l’umanizzazione dell’assistenza sanitaria con particolare riferimento alle tematiche dell’ascolto, del sostegno nelle difficoltà e della valorizzazione della persona nella sua dimensione individuale o comunitaria.

Svolgo attività scientifiche e didattiche nell’ambito del Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA) – Sezione di Psicologia Applicata dell’Università di Padova. Sono docente di “Metodologia della ricerca-azione” nel corso di laurea triennale in Scienze psicologiche sociali e del lavoro e di “Gestione delle risorse umane” nel corso di laurea magistrale in Psicologia sociale, del lavoro e della comunicazione. Dall’a.a. 2006-2007 sono direttore del Master di II livello Interdipartimentale (Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata, Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto, Dipartimento di Medicina Molecolare) in “Valutazione, formazione e sviluppo delle risorse umane. Analisi organizzativa e interventi, prevenzione del rischio”. Sono componente di diverse commissioni sia all’interno dell’Università (commissione Didattica del Dipartimento, referente per la formazione post lauream per la sezione di Psicologia applicata) sia in altri enti (supplente del Presidente Marco Nicolussi della Commissione Regionale per l’Educazione Continua in Medicina ECM e della Consulta delle Professioni Sanitarie della Regione del Veneto.)

L’esperienza maturata mi ha insegnato ad unire le competenze individuali alla capacità di condividere un progetto con i colleghi. Per promuovere lo psicologo bisogna unire gli psicologi e collaborare efficacemnte con le altre professioni con cui gli psicologi devono lavorare sia nel pubblico che nel privato. Vorrei contribuire a progettare e realizzare iniziative di valore scientifico e culturale per gli psicologi e gli psicoterapeuti nel campo della formazione. Infine credo che si debba agire per promuovere i rapporti tra Università e territorio (aziende private, istituzioni, sindacato) con iniziative volte a favorire possibili incontri tra accademia e realtà sociale: da qui passano l’orientameno professionale e la capacità degli psicologi di corrispondere alle esigenze di una società in continua evoluzione.