Rassegna Stampa

Pari opportunità, professioni a confronto: un convegno ad Ancona

L’obiettivo del tavolo inter-ordinistico per le pari opportunità, formato dagli Ordini professionali regionali e provinciali delle Marche

ANCONA – Insieme per promuovere una cultura della parità. È l’obiettivo del tavolo inter-ordinistico per le pari opportunità, formato dagli Ordini professionali regionali e provinciali delle Marche e che debutta con la prima iniziativa giovedì 13 ottobre alle 14.30 al Ridotto del teatro delle Muse. 

L’incontro, dedicato a “Pari opportunità professioni a confronto”, sarà l’occasione per illustrare il perché della creazione del Tavolo inter-ordinistico e per fare un quadro sulle professioni operative nella regione. I presidenti degli Ordini che hanno aderito all’iniziativa sottoscriveranno un protocollo che sarà la base per creare insieme le prossime iniziative. Lo scopo è quello di promuovere un progetto di cooperazione che favorisca la promozione delle eguali opportunità di accesso alla professione, la riduzione dei comportamenti discriminatori per genere e di ogni altro ostacolo che limiti di fatto l’uguaglianza delle donne nella professione.
Dopo la firma, sono previsti gli interventi del professor Federico Siotti, docente di Diritto del lavoro dell’Università di Camerino, su “Pari opportunità e gap salariale”, e della dottoressa Fortunata Pizzoferro, vicepresidente Ordine delle psicologhe e degli psicologi regione Veneto, che parlerà di “Stress da lavoro correlato. Smart working e gender gap. Intrecci tra lavoro a distanza e parità”.

AnconaToday